© 2015 by Partito Democratico Circolo di Omegna Cusio. Proudly created with Wix.com

Noi diciamo a Voi: una doverosa risposta a opposizione e federazione della sinistra

March 12, 2015

 

Sei mesi fa come Partito Democratico abbiamo aperto un dibattito interno sul Governo della Città a metà mandato da parte della Giunta Mellano, espressione Amministrativa dalla coalizione di Centro Sinistra Omegnese di cui facciamo parte, e, parallelamente, un confronto di crescita, anch’esso interno, ma aperto a forze a noi vicine, per un significativo rilancio dell’attività del Partito, anche e soprattutto a supporto di questa Amministrazione sulle tematiche maggiormente di prospettiva.

 

Il dialogo è stato connotato da senso critico e costruttivo, individuando precocemente punti di forza, ma anche punti di miglioramento del lavoro fatto fino a ora e dichiarando di voler costruire i presupposti per arrivate a questi miglioramenti. Abbiamo così imboccato una strada che ci ha portati, come forza politica, da un lato a definirci come maggiormente aperti al contributo dei Cittadini e di forze a noi vicine come Adesso NCS Omegna e SEL e dall’altro a focalizzare con maggiore forza non solo gli obiettivi di breve termine, a cui le contingenze dei primi anni di amministrazione ci hanno obbligato, ma anche strategie e prospettive di più ampio respiro; perché crediamo che un Partito come il PD, per il bene di questa Amministrazione, della Città e dei loro Cittadini, debba mantenere la propria autonomia e per questo abbia il DOVERE di offrire dei contributi costruttivi.

 

Ieri come oggi l’unico argomento di un opposizione di centrodestra cittadina, senza costrutto e senza voglia di lavorare davvero per la città, è la nostra presunta improduttività dovuta a contrasti interni. La realtà è che tutte le componenti di questo nostro Partito Democratico dimostrano in modo evidente di saper lavorare insieme, con energia, concretezza e spirito di gruppo, e che quindi possiamo ad alta voce e con fermezza affermare che trattasi di un confronto vero e costruttivo per il bene della città.

Per questo noi diciamo a voi dell’opposizione: che cosa state concretamente proponendo per Omegna? Noi di proposte serie da Voi non ne abbiamo sentite.

 

Ci avete consegnato una città DEVASTATA nel Bilancio, che in questa prima metà di mandato noi abbiamo dovuto riportare in equilibrio e ZAVORRATA da accordi presi all’insegna del presappochismo e della spesa allegra, come, solo ad esempio:

a)    i contratti assolutamente negativi per le telecamere, onerosissime e di scarsa qualità;

b)    le concessioni poco appropriate fatte a INCO per una centrale in costruzione che è una ferita aperta nel cuore della città;

c)    l’onerosa locazione del Centro per l’Impiego per la quale forse era opportuno fare valutazioni di più lungo periodo prima di impegnarsi, visto il trend con cui si stanno liberando al nostro utilizzo gratuito alcuni immobili pubblici da utilizzare in alternativa;

d)    le questioni non definite della liquidazione finale Essepielle, che gravano ancora sulla testa di tutti i nostri cittadini;

e)    il debito fuori Bilancio verso la Provincia per la Palestra del Liceo da definire;

f)     la questione Agrano/Terna impaludata per la durata dell’intero mandato di Centro Destra in fantasiose ipotesi che hanno favorito gli obiettivi di temporeggiamento di Terna;   

g)    allargando ancor di più la visione, la fallimentare gestione Campanini del Conser VCO, che oggi, grazie alle nostre scelte improntate alla managerialità, si sta riportando ad equilibrio.

 

Tutti problemi contro cui lottiamo ogni giorno e che portiamo al miglioramento con grande fatica. E ora giudicate con parole e polemiche spicce, chi sta cercando di fare i fatti e rimediare al vostro pessimo lavoro.

 

Brutta politica a nostro parere la vostra.

 

Con dispiacere dobbiamo peraltro riscontrate come utilizzino pretestuosamente il nostro dibattito interno anche i nostri alleati della Federazione della Sinistra che, con sei mesi di ritardo e nascondendosi dietro al dito della loro fedeltà alla coalizione, stigmatizzano e giudicano l’operato del Partito Democratico al Governo della Città, come a sfilarsi da ogni responsabilità sui punti di miglioramento non ancora attuati.

A loro diciamo: ma Voi dov’eravate fino ad ora? All’opposizione? Non avevate forse un Assessore e Vice Sindaco a rappresentarvi in Giunta? Non ci ricordiamo di aver sentito il Vostro rappresentate in Giunta lamentarsi di immobilismo e di mancate decisioni ne proporre iniziative di particolare prospettiva. Ci viene inoltre da dirvi che è particolarmente significativo che Voi accusiate il Partito Democratico di fare “guerre dei bottoni” mentre allo stesso tempo citate come riferimento di concretezza i temi di prospettiva trattati nell’ultimo Consiglio Comunale, che sono diretta derivazione di un documento della Maggioranza, interamente redatto dal Partito Democratico e a cui Voi avete semplicemente aderito. In ambito Democratico questo documento è stato oggetto, come deve essere, di confronto e limature, prima in Segreteria e poi in una Maggioranza. In sostanza ci sembra di poter dire che quella che Voi avete chiamato “guerra dei bottoni” è quella che da noi si chiama democrazia interna o lavoro politico.

 

Brutta e strumentale politica anche la vostra a nostro parere.

 

In tal senso anche in questo caso lo diciamo chiaro, noi a voi e non il contrario, che, i temi concreti di sviluppo e prospettiva sono quelli che vogliamo affrontare ora, con priorità e senza indugio. Siamo certi che saprete apprezzare lo spirito costruttivo della nostra schiettezza.

 

Omegna, 12 Marzo 2015

 

Il Direttivo del Partito Democratico – Circolo di Omegna Cusio

 

Please reload

Perchè vogliamo essere un forza politica aperta all'intera società civile, fatta da tante anime diverse unite da valori comuni, che si confrontano democraticamente e che sono capaci di darsi un efficace punto di sintesi per il Bene Comune dei Cittadini.

Social Network
Link 
Perchè Plurale ?
Partito Democratico sito provinciale
Facebook
Twitter
Partito Democratico sito nazionale