© 2015 by Partito Democratico Circolo di Omegna Cusio. Proudly created with Wix.com

“Patto per il Sociale”: un successo l’incontro pubblico

April 10, 2015

Proficua e partecipata

serata pubblica organizzata

dal Partito Democratico

Circolo Omegna Cusio con l’Assessore Regionale

alle Politiche Sociali

Augusto Ferrari

 

Ieri sera 09 Aprile si è svolto il primo di una serie di Incontri Pubblici organizzati dal Partito Democratico Circolo di Omegna con l’obiettivo di confrontarsi, con cittadinanza e attori sociali, su varie tematiche attuali e quotidiane, informando e cercando di trovare insieme risposte concrete, con l’aiuto degli ospiti che di volta in volta sono coinvolti.

L’incontro ha avuto un ottimo riscontro di partecipazione.

Nello specifico di questa prima serata, svoltasi presso la Villa Liberty del Parco del Forum, il tema affrontato è stato il “PATTO PER IL SOCIALE”, ovvero l’iniziativa politica che l’Assessorato Regionale Piemontese alle Politiche Sociali ha attivato per strutturare la sua azione coinvolgendo popolazioni e territori. L’ospite di maggiore rilevanza è stato dunque l’assessore regionale Augusto Ferrari, accompagnato dal Sindaco di Omegna Aide Mellano e dal Presidente del CISS CUSIO Renzo Sandrini. Moderatore della serata Alessandro Rondinelli Responsabile Organizzazione PD Omegna Cusio. L’Assessore Ferrari ha illustrato come in questo primo anno si sia attivata, da parte del suo Assessorato, un’ampia fase di concertazione territoriale con le realtà più rappresentative del comparto (ANCI, Enti gestori, Sindacati, Terzo settore e Cooperative) per arrivare a definire un nuovo “PATTO PER IL SOCIALE”, in grado di dare risposte concrete e puntuali ai cambiamenti e alle nuove esigenze dei cittadini, ragionando in particolare sui quattro punti cardine:

 

1) Integrazioni Sociosanitarie

2) Politiche per le famiglie

3) Welfare di accesso

4) Lotta alle vecchie e nuove forme di povertà. 

 

Il primo dato emerso da questa fase di analisi è uno sbilanciamento della spesa sociale rispetto alle esigenze, frutto di retaggi del passato e concentrata principalmente sui capitoli sociosanitari, tralasciando o poco dedicandosi a tutti i nuovi capitoli che emergono in maniera dirompente, come le problematiche sull’edilizia sociale, il sostegno al reddito e l’aiuto verso i “nuovi poveri”; alla luce di questo e  nonostante in questa fase le risorse non si potranno aumentare, si ipotizza di SPENDERE MEGLIO e indirizzare in maniera più coerente all’insieme delle esigenze le risorse disponibili che comunque,  SI CONTA DI NON DIMINUIRE, ma di mantenere costanti nei prossimi anni.

 

All’esposizione dell’Assessore ha fatto seguito un interessante dibattito con cittadinanza e attori sociali da cui sono emerse molte esigenze inerenti alle problematiche citate;  in particolar modo, si è sottolineato da più parti il problema della Casa e dei Morosi Incolpevoli. Su questo tema è stato importante scoprire che la Regione ha già predisposto una serie d’interventi (Proroghe sulle Assegnazioni Temporanee, Misure di Sostegno all’Affitto, Fondo Sociale per Morosi Incolpevoli e creazione di Agenzia Sociali per la Locazione), in grado di poter aiutare le amministrazioni locali ad affrontare il tema in maniera pratica, mettendole in condizioni di dare risposte ai propri concittadini.

 

Oltre a questo, sono emersi suggerimenti molto interessanti da parte del pubblico, su temi non ancora  affrontati fino ad oggi, come ad esempio l’attivazione di politiche sull’invecchiamento attivo e sulla genitorialità, per le quali l’Assessore Ferrari ha preso buona nota, impegnandosi ad aprire tavoli di confronto in merito.

 

Come Partito Democratico, oltre a manifestare la soddisfazione per la buona riuscita dell’evento, crediamo che quanto discusso durante la serata sia stato molto utile per capire il percorso che la Regione Piemonte vuole portare avanti su queste tematiche di fondamentale attualità e al fine di dare risposte concrete e puntuali ai vecchi e nuovi poveri della nostra società. Ci impegniamo a “monitorare” costantemente il lavoro che la stessa Regione porterà avanti, dando appuntamento a tutti i cittadini a futuri incontri sul tema, dove auspichiamo di essere in grado di parlare anche dei risultati che queste politiche porteranno.

 

Omegna 10 Aprile 2015

 

Partito Democratico Circolo di Omegna

La Segreteria

 

 

Please reload

Perchè vogliamo essere un forza politica aperta all'intera società civile, fatta da tante anime diverse unite da valori comuni, che si confrontano democraticamente e che sono capaci di darsi un efficace punto di sintesi per il Bene Comune dei Cittadini.

Social Network
Link 
Perchè Plurale ?
Partito Democratico sito provinciale
Facebook
Twitter
Partito Democratico sito nazionale